blog

Come scegliere la cornice per opere d’arte

cornice-per-opere-darte

Scegliere una cornice per opere d’arte non è per niente semplice. Sicuramente a primo acchito saremo presi da cornici scenografiche, imperiose, belle davvero ma che cozzano in modo evidente con l’ambiente in cui vogliamo disporle. Ecco, il primo punto è proprio questo:

  1. L’arredamento

Quando scegliamo una cornice per opere d’arte, dobbiamo tenere conto che questa dovrà “risplendere” all’interno del nostro salotto o della nostra sala principale e sarà sicuramente tra le prime cose in assoluto che, chiunque viene a farci visita, noterà. Questo perché l’arte ha un suo valore, non possiamo scegliere la cornice per opere d’arte di valore come la prima che ci piace di più. C’è bisogno di attenzione, di coordinato con l’arredamento ma anche di coordinato con l’opera stessa.

  1. L’opera d’arte

Parliamo di cornice per opere d’arte, questo vuol dire che dobbiamo in qualche modo dare risalto al suo contenuto così da rendergli giustizia. A dipendenza, dunque, del quadro, dovremmo fare in modo che la cornice ne esalti i colori, le forme e il disegno. Per esempio, in alcune opere di arte moderna, è meglio fare a meno della cornice, mentre se abbiamo un quadro di grosse dimensioni, allora sarebbe meglio una cornice più piccola che lascia spazio all’opera.

  1. La semplicità

La semplicità, anche in tema di cornice per opere d’arte, non passa mai di moda! Se si tratta di una fotografia o di un’opera in bianco e nero, ciò che vince è sicuramente lo stile minimal: bianco e nero anche per la cornice. Di certo, nel dubbio, l’eleganza del black&white non sfigura mai e permette alla cornice di adattarsi sia agli arredamenti interni che all’opera stessa che andrà a ospitare.

  1. Modalità vintage

Se ciò su cui vogliamo porre l’attenzione è un quadro antico, che arricchisca i colori dei nostri interni, anche qui potremmo proporre un grande classico: la cornice dorata con l’effetto vintage è pronta a far risaltare al meglio il vostro quadro del ‘900. Anche in questo caso, nonostante questa cornice per opere d’arte sia un grande classico, è opportuno che il tutto sia armonioso e quindi in tono con l’arredamento del posto che andrà a ospitarla.

  1. Serie di opere d’arte

L’ultima cosa di cui tener conto è sempre in relazione al posto in cui vorremmo appendere questa cornice per opere d’arte. Ovviamente occorrerà che davanti a più opere, magari distribuite su una stessa parete e con soggetti di poco discordanti, la cornice sia la stessa. Ci permettiamo di dare un consiglio, quali esperti nella stampa di litografie d’arte: anche se usiamo la stessa cornice per opere d’arte simile, è bene che queste vengano sempre divise da un elemento (a tono) dell’arredamento.

Quanto all’acquisto, che dire? Ci sono davvero tante possibilità. E’ possibile chiedere di lavorare il legno per creare la cornice che più ci piace, è possibile trovarne presso i mercatini, i negozi addetti o anche online. Le possibilità sono le più disparate. Occhio alla scelta!

Written by Magister